lunedì 29 agosto 2011

PLUM-CAKE DI PARMIGIANA DI ZUCCHINE

Non è un plum-cake vero e proprio, anzi… non ha nulla a che vedere, ho dato questo nome alla ricetta solo perché ho utilizzato i classici stampini per mettere “in forma” un altro “classico” dell’estate.
Si tratta piuttosto di uno sformatino  ma, dato l’aspetto della zucchina, per cuocerla mi è sembrato più carino utilizzare un contenitore che mantenesse la sua lunghezza, avvolgendo gli strati interni.
Ricetta e procedimento sono simili alla parmigiana di melanzane, cambia il tipo di verdura e il formaggio J
Per chi si fosse perso quella di melanzane, consiglio di dargli un’occhiata, potrebbe piacervi l’idea di proporre queste due monoporzioni insieme: i vostri ospiti apprezzeranno l’assaggio di entrambe, oppure potranno scegliere la loro parmigiana preferita.

Non ho delle dosi precise da darvi, ho riportato le quantità che ho utilizzato per riempire 4 dei miei stampini che misurano 10x6x4

8 zucchine 
prezzemolo
8 cucchiai salsa di pomodoro fatta in casa
150-200 gr ricotta
1 uovo grande o 2 piccoli
2 cucchiai parmigiano grattugiato
olio
sale e pepe

Tagliate le zucchine per il lungo e grigliatele. Conditele con un po’ di olio e del  prezzemolo tritato.
Amalgamate la salsa di pomodoro con l’uovo, salate e pepate.
Ungete gli stampini con un filo di olio e rivestite il fondo e le pareti con le fette di zucchina: trattandosi di stampi monoporzione io ne ho utilizzate quattro per stampo. 
Con stampi più grandi  sarà meno semplice  rivestire anche le pareti, in tal caso vi consiglio di decorare solo il fondo, quando la sformerete sarà comunque “un bel vedere”.
Coprite con qualche cucchiaio di salsa all’uovo, qualche pezzetto di ricotta, un po’ di parmigiano e coprite con altre fette di zucchina, questa volta appoggiate seguendo la lunghezza dello stampo.
Andate avanti con gli strati fino ad arrivare al bordo e terminate con delle fette di zucchina, un po’ di parmigiano e un filo d’olio.
Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.
Servite questa parmigiana tiepida o fredda, aggiungendo a piacere un po’ di prezzemolo tritato e qualche goccia di salsa di pomodoro frullata con un filo d’olio. 
Indovinate un po’ dove ho trovato questi piccoli stampi da plum-cake?
E’ sempre “La Bovida”, questa volta il negozio di Nizza. 
Vi siete persi l’indirizzo ? Fate un salto a curiosare la “parmigiana di melanzane” J
A differenza degli stampini tondi usati per quella di melanzane, questi da plum-cake sono di alluminio più morbido e purtroppo usa e getta, 
ma ne ho fatto una bella scorta…
Grazie dei commenti che mi avete lasciato nei precedenti post, le mie vacanze sono finite, verrò presto a ricambiare la visita J

Buona serata
Liz

15 commenti:

  1. ma che bello! è proprio simpatico.. :)

    RispondiElimina
  2. Belle, d'effetto e, sicuramente, appetitose!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Molto interessante, la ricotta non la uso in genere nella parmigiana. Le tue monoporzioni mi allettano, le voglio provare, brava

    RispondiElimina
  4. che bello, un'idea davvero originale!!! immagino anche che sia squisito!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Beh, l'idea è davvero originale! ottimo! interessante la ricotta..prendo nota! ciao buona serata!

    RispondiElimina
  6. ma questa è una meraviglia! davvero originale!

    RispondiElimina
  7. Proprio una bella idea fresca e colorata, brava

    RispondiElimina
  8. Goloso questo finto plum cake!!!!

    RispondiElimina
  9. Davvero un'idea fresca e golosa.A proposito ben tornata.Un bacione e buona settimana.

    RispondiElimina
  10. Adoro le preparazioni monoporzione. Trovo che sia molto elegante da presentare agli ospiti!
    Poi la tua ricetta è leggera e delicata, ottima per una cena di fine estate :)

    RispondiElimina
  11. buono!!!
    ciao e piacere di conoscerti,mi sono messa tra i tuoi sostenitori!!
    ciao carla

    RispondiElimina
  12. Indovina un pò chi ha vinto il mio contest con la sua ricetta?
    Eh, si... proprio tu e ti ringrazio ancora del piatto che hai presentato perchè con l'abbinamento di patate e fagiolini mi ricorda la prima volta che ho assaggiato il pesto... proprio in questa versione!!!
    Avrei piacere che ci sentissimo via mail per l'invio del premio. Scrivi pure a mara@pandipanna.com.
    Un bacione
    Mara

    RispondiElimina
  13. Immagino che siano tanto buoni quanto sono belli e allora...mi segno la ricetta!! :)

    RispondiElimina
  14. Mi piace tantissimo questa ricetta e poi tu l'hai ulteriormente abbellita dandole questa bellissima forma a plumcake. Baci

    RispondiElimina
  15. bellissima idea!!! te la scopiazzo :P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...