domenica 27 marzo 2011

TROFIE CON SUGO DI GALLINELLA E CREMA AL BASILICO

Mi siedo adesso dopo ore di “cucinamenti” vari J. Mi sono portata un po’ avanti… la prossima settimana, oltre al lavoro, ci saranno vari impegni e non voglio assolutamente trascurare il mio amato blog.
Quindi ieri, in previsione di questa full immersion nella mia cuisine, ho fatto un bel giretto al mercato… ho pescato qualche filetto di pesce, ho raccolto un mazzolino di basilico e un grappolo di pomodorini … ed ecco questo primo piatto. E’ semplicissimo, veloce, ha un gusto delicato e un profumo di basilico… irresistibile J
Potete variare il tipo di pesce con quello che più vi piace, mentre se non gradite il basilico… non provate a sostituirlo, perché è proprio il suo aroma a rendere questa cremina speciale.

Dose per due:

250 gr trofie fresche (o secche)

Per il sugo
6 piccoli filetti di gallinella
4 pomodorini piccadilly
1 spicchio aglio
vino bianco

Per la crema
2 manciate di foglie di basilico
1 manciata di pinoli
60 gr ricotta morbida

olio
sale
Eliminate la pelle ed eventuali lische dai filetti di gallinella e tagliateli a dadini.
Private i pomodori della buccia, eliminate i semini e tagliateli a filetti.
Frullate il basilico con un pizzico di sale, la ricotta, i pinoli e un po’ di olio: se fosse troppo densa non preoccupatevi, la diluirete dopo, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Potete fare queste operazioni con larghissimo anticipo e tenere tutto in frigo fino a quando non metterete sul fuoco la pentola per cuocere la pasta.

Portate a ebollizione l’acqua per cuocere le trofie.
Nel frattempo in una larga padella versate un po’ di olio, aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e lo spicchio di aglio leggermente schiacciato. Quando si sarà formata l’emulsione aggiungete il pesce, salate  e fatelo cuocere a fuoco vivace.
L’acqua per la pasta bolle ? Ok, salatela e versate le trofie.
Dopo pochi minuti - per le fresche ne bastano circa 4 - prelevate le trofie con la schiumarola, trasferitele nella padella e fatele saltare per alcuni minuti.
Recuperate la crema al basilico, allungatela con qualche cucchiaio di cottura della pasta.
Spegnete il fuoco sotto la padella, aggiungete la crema alla pasta, mescolate delicatamente e servitela caldissima.

Buona settimana
Liz

6 commenti:

  1. Che buone, mi fai venire fame!!

    RispondiElimina
  2. ...ma per Pasqua siamo da voi??? per gustare i tuoi manicaretti..................??? inizia a pensare al menù bacini da fufetta.

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto! Estivo,. fresco, saporito e gustoso! Ela presentazione è ammirevole...mi hai fatto venire una fame...eppure sono quasi le 22!

    RispondiElimina
  4. @Zia Elle
    si, sono davvero buone, pensa che io e mio marito ci siamo fatti fuori 250 gr di pasta!

    @Vale
    sarebbe bellissimo, magari abbiamo anche la fortuna di avere una giornata calda, inizio a pensare al pranzo all'aperto...

    @Claudia
    grazie, sono molto contenta quando ricevo complimenti anche per la presentazione :)in effetti é perfetto anche per l'estate, da provare la versione con i gamberi

    RispondiElimina
  5. Ciao Zia Bebe...qui passano i mesi e ci si vede solo tramite blog..x fortuna di tanto in tanto mandi Mao in rappresentanza e abbiamo tue news...spero tu stia meglio..ho saputo delle tante novità e curiosando non posso che dare atto del bellissimo risultato..seguo seguo ma sempre di corsa e quindi scrivere è sempre un delirio..ora dormono tutti e se Dio vuole pizzico qualche chicca qua e là..spero solo di godere di cotante prelibatezze prima o poi..come ai vecchi tempi...x ora un bacio grande e...come sempre...noi tifiamo x te..sei unica!! :-D

    RispondiElimina
  6. @Sarah
    Carissima, hai ragione, mi sto riprendendo, ma molto molto lentamente. Fortuna che ho il blog che, oltre a riempire i momenti di pausa forzata, mi tiene "allenata" per futuri inviti che, spero, possano concretizzarsi al più presto. Sei sempre molto carina, so che mi segui e ti ringrazio per i complimenti, sono molto graditi :) Un bacio grande anche a te, ai bimbi e al consorte

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...