giovedì 14 luglio 2011

CROSTINI A BARCHETTA

Avete voglia di preparare qualche crostino? Ma non il solito J
Sono sicura che queste barchette stupiranno anche i vostri ospiti.
Potete farcirle con qualsiasi cosa, da una soffice crema a  piccole insalatine di verdure.
Ho trovato questa idea nel mio solito archivio e ho pensato che, sostituirle alle barchette fatte con la pasta brisée, fosse una simpatica novità.
Sono anche più veloci da confezionare, proprio perché non deve essere preparato alcun impasto. L’unica cosa fondamentale è avere tra le proprie formine una certa quantità di stampini, visto che per cuocere ogni singola barchetta ne dovranno essere utilizzati due… capirete meglio più avanti.
Io le ho proposte con una semplicissima mini-caprese, ma certamente avrete altre idee golose per riempire le vostre barchette J

Per 12 barchette
24 stampini antiaderenti a barchetta
Pane in cassetta ai “5 cereali”
Ceci secchi o palline argilla

Per la mia idea golosa
Pomodori “datterini”
Mozzarella a bocconcini
Basilico
Olio e sale

Passate il mattarello sulla fetta di pane e inseritela all’interno dello stampino, facendola aderire bene al fondo e alle pareti, ed eliminate la quantità in eccesso. 
Coprite con uno stampino, pressando leggermente, e riempitelo con dei ceci secchi. 
Cuocete in forno caldo a 200° per 8 minuti.
Sformate le barchette e fate raffreddare.

Tagliate a spicchi i pomodorini, privandoli dei semi, e i bocconcini di mozzarella.
Condite separatamente e tenete al fresco  fino al momento di riempire le barchette.
Potete prepararle anche diversi giorni  prima (in tal caso conservatele chiuse in una scatola di latta), vi consiglio solo di riempirle poco prima di servirle, questo per evitare che il condimento faccia perdere un po’ di croccantezza ai gusci.

Buona serata
Liz

14 commenti:

  1. Che idea fantastica e che belli i tuoi stampini...

    RispondiElimina
  2. Idea bella e fresca!!ciao loredana

    RispondiElimina
  3. @Donatella
    Ciao, grazie! Anche a me piacciono molto, non sono tanto economici, ma ne vale la pena ;)

    @Loredana
    Ciao, ti ringrazio, in effetti la capresina é bella fresca :)

    RispondiElimina
  4. che belle!!! molto scenografiche e invitanti! ;)

    RispondiElimina
  5. Originali, facili e d'effetto come tutte le cose che trovo qui! Siete uno spunto dietro l'altro :)

    RispondiElimina
  6. Ma che belle queste barchette!!! Bravissima :)

    RispondiElimina
  7. Un "contenitore" davvero interessante, Semplice da realizzare se, come dici tu, si hanno gli stampini. Ciao, Laura

    RispondiElimina
  8. idea geniale...queste barchette sono perfette per prendere il largo....direzione le mie fauci :-DDDD

    RispondiElimina
  9. Il mio problema è proprio la mancanza di stampini in quantità :( Ma ora che ci penso potrebbero venire bene per una cena a due :)!
    Grazie per la visita!

    RispondiElimina
  10. che bello il vostro blog, pulito e fresco, sembra una festa di primavera! siete fantastiche, vi seguo con piacere e ancora brave!!
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  11. @tutte
    Grazie ragazze, é sempre un gran piacere leggervi, faccio un salto da voi :)

    @Valeria
    Che bei complimenti :) Grazie e Benvenuta! Passo a trovarti

    RispondiElimina
  12. tu mi vuoi far morire con queste barchette?
    che spettacolo! ed i mufifn ai gamberetti! mhh stasera pizza perchè il mio 2à figlio torna dall'inghilterra e voglio fargli qualcosa di italiano e tipico.
    a proposito: TORNO ORA DALLA POSTA e ti ho mandato il premio a mezzo raccomandata. mi hanno detto che ci vorranno 3 giorni.
    Ti spiace poi farmi sapere via mail se hai ricevuto il pacchetto??? grazie, SMACKS

    RispondiElimina
  13. @Lucia
    Grazie, sono contenta che ti piaccia. Benvenuta :)

    @Fatagolosa
    Grazie cara! Quando si rientra dall'estero fa sempre piacere mangiare qualcosa di casa nostra, spaghetti o pizza sono i più gettonati :)
    Grazie 1000, ti avviserò sicuramente. Baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...