mercoledì 6 luglio 2011

SALMONE AL CARTOCCIO

Come promesso, ecco la ricetta del salmone più gettonata nella mia cuisine.
Si, lo so, accendere il forno a luglio per qualcuno è un vero trauma, ma considerate che per fare questo secondo servirà  pochissimo  tempo, non dovrete neanche seguirlo durante la cottura, vi potrete quindi rifugiare in una stanza più fresca, in attesa che il vostro salmone sia pronto.
Se poi lo accompagnerete con un po’ di riso, a temperatura ambiente sarà perfetto, non dovrete  cucinare neanche un primo piatto, avrete un piatto unico davvero buonissimo J
E anche oggi sono di corsa… GRAZIE 1000 per tutti i vostri commenti, ho fatto qualche giretto nelle vostre cucine per ricambiare le visite, ma con l’ultimo temporale la linea ha fatto qualche capriccio e ho dovuto interrompere il mio girovagare… riprenderò al più presto! Grazie e Benvenute anche a tutte le nuove amiche J 

Per 4 cartocci

4 tranci di filetto di salmone dello stesso spessore
20 gr burro
basilico qualche foglia
2 limoni non trattati
pepe verde in grani
sale

Il giorno prima: fate leggermente ammorbidire il burro a temperatura ambiente e aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata con le mani, amalgamate bene e trasferite in frigo.

Lavate bene i limoni e tagliateli a fette di circa mezzo centimetro.

Preparate i vostri cartocci: ci sono diverse possibilità, potete scegliere di usare la carta di alluminio, quella da forno o la famosa carta fata.
Io ho scelto dei sacchetti, simili alla carta fata, acquistati in Francia. Sono fantastici, potete aggiungere anche degli ingredienti liquidi, non ci sarà alcun  rischio di fuoriuscita. 
Vi capitasse di fare il famoso giretto fuori porta… li trovate nei supermercati, negli scaffali dedicati alla “conservazione dei cibi”.
Per i cartocci di alluminio o di carta forno: per dar modo agli ingredienti di “respirare” é importante lasciare un po’ di spazio all’interno, mi raccomando, tagliateli di una misura adeguata, meglio qualche cm in più che meno.
Al centro di ciascun foglio mettete due fettine di limone, appoggiate sopra un trancio di salmone, aggiungete qualche pezzetto di burro al basilico, un po’ di pepe verde schiacciato nel mortaio e salate.
Coprite il filetto con un’altra fettina di limone e sigillate bene i cartocci.
E’ importante chiudere bene i bordi, ripiegandoli più volte,  in questo modo l’involucro tratterrà il calore, senza dispersione di succhi, e il piatto risulterà  più saporito.
Trasferiteli su una placca da forno o una teglia e cuocete in forno già caldo a 200° per 15/20 minuti.
Potete preparare i cartocci anche alcune ore prima e conservarli in frigo. In tal caso ricordatevi di tirarli fuori almeno 30 minuti prima di infornarli.

La ricetta originale prevede anche l'aggiunta di qualche gambero, io non sempre li ho in casa...  

Ho preparato altre sorprese al forno… io fossi in voi non me le perderei J


Buona serata
Liz

7 commenti:

  1. i miei figli adorano il salmone , è uno dei pesci che preferiscono e che mangiano senza problemi . Credo che in questa versione gli piacerebbe tanto , alle volte mi chiedo perchè ho fatto pochissime volte le cose al cartoccio in vita mia ...
    Ti auguro una splendida giornata

    RispondiElimina
  2. adoro il salmone, soprattutto al cartoccio!!!

    RispondiElimina
  3. che piatto gustoso
    complimenti ottima scelta
    bacioni

    RispondiElimina
  4. CIao carissima, volevo invitarti a ripassare da me... c'è una sorpresina che ti aspetta.
    Con il tuo coloratissimo contorno mignon HAI VINTO!
    Congratulazioni e grazie per aver partecipato al mio contest!
    PS ora attendo l'indirizzo al quale inviarti il premio...
    a presto!!!

    RispondiElimina
  5. @tutte
    Grazie ragazze :) questo piatto lo consiglio proprio, il burro al basilico e il profumo di limone danno al salmone un sapore speciale!

    RispondiElimina
  6. @lafatagolosa
    GRAZIE!!!!!!! Sono troppo felice, corro subito da te :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...