giovedì 10 maggio 2012

TRAMEZZINI… IN FIORE!


Ve lo avevo anticipato, fiori, fiori e ancora fiori! Quella di oggi è un’idea semplicissima e potete realizzarla anche con l’aiuto dei vostri piccoli J 
tramezzini potete prepararli di qualunque formato e con un decoro a piacere,  vi servirà solo un buon assortimento di tagliabiscotti…
… a me non mancano J … e a voi?


Per i miei ho scelto la forma quadrata e uno dei simboli della primavera!
Poi vi serviranno due tipi di pane in cassetta, uno “bianco” e uno “scuro” (integrale o ai cereali);
infine, dovrete scegliere cosa nascondere tra le due fette… un salume, un formaggio, una crema… basterà veramente pochissimo per dare un nuovo look ai vostri tramezzini.
A questo punto avrei da svelarvi una cosa, ma ve la dirò più avanti, adesso passo a raccontarvi come ho preparato i miei tramezzini in fiore.

Innanzitutto, con il tagliabiscotti quadrato,  ho tagliato le fette di pane (come vi dicevo, potete anche tagliarle in altri formati, ovale, rotondo, rettangolare…) 
Ho preso il tagliabiscotti a fiore, leggermente più piccolo della fetta, e ho tagliato il centro.
Ho prelevato il fiore di pane “bianco” e l’ho inserito  nel buco della fetta di pane “scuro” e...
… dove sarà finito il fiore “scuro?  
Ovviamente, dovrete utilizzare il tagliabiscotti solo sulle fette che andranno a coprire la farcitura, quelle sotto dovranno rimanere intatte.
Succede spesso che scriva la bozza di un post prima ancora di aver testato la ricetta, perché di solito ho già in mente come la fotograferò, quali saranno i dettagli da evidenziare e il procedimento da scrivere, insomma, cerco di sfruttare i momenti in cui ho l’ispirazione… e di solito arrivano in tarda serata quando  la forza per cucinare invece proprio non c’e’.
Peccato che, una volta ai fornelli, talvolta capiti che la ricetta si riveli un po’ diversa e magari il procedimento non sia proprio come l’avevo trascritto… certo, può succedere, ma se riguarda un tramezzino!
Nella foto del giornale da cui ho preso lo spunto sembrano bellissimi e fanno anche un certo effetto... il procedimento  in effetti è semplicissimo, ma trovo che i miei non siano così fantastici,  avevo anche in mente di farli piccoli e con vari soggetti, giusto per darvi qualche idea  per le diverse ricorrenze dell’anno e invece…
… non è stato possibile ridurre la taglia e non ho potuto scegliere un tagliabiscotti qualunque e sapete perché? Per far sì che il decoro sia ben in evidenza è necessario che la fetta sia piuttosto grande e che la sagoma del tagliabiscotti sia piuttosto semplice. Ok un tagliabiscotti a cuore o un semplice alberello di Natale, ma una farfallina… inutile, i suoi contorni non risalterebbero abbastanza! Può anche essere che il pane che ho utilizzato non sia quello giusto ma, per averlo di due colori, non avrei saputo quale altro tipo acquistare. 
E visto che non ero pienamente soddisfatta di questi tramezzini, ma ero comunque decisa a parlarvene (perché sicuramente qualcuno riuscirà ad ottenere risultati migliori), ho pensato di lavorare un po’ su un’idea per presentarli,  magari in occasione di una festa per bambini o, per venire in aiuto a una richiesta di Sara, di un pic-nic J
Potete inserirli in sacchetti di carta (tipo quelli del pane, ma più piccoli) e  chiuderli con dei fiorellini colorati. Oltre a rallegrare la confezione, ogni colore potrebbe anche identificare cosa si nasconde tra le due fette.


Cosa occorre per preparare i fiorellini:
cartoncini
vinavil
spiedini o stuzzicadenti
fustella a fiore
fustella a cuore (per le foglie)
Io ho utilizzato questi stuzzicadenti, provengono dalla Spagna e li utilizzano soprattutto per le tapas (li trovate nel reparto alimentare di qualunque loro supermercato); a differenza dei nostri, sono piatti e quindi molto adatti  per essere decorati. 
Immergete la punta dello stuzzicadente nel vinavil, fissate una coppia di fiorellini, facendoli ben combaciare, poi piegate il cuore a metà e incollate anche le foglioline (io il cuore l’ho tagliato a metà… spero che la mia sorellina non mi prenda in giro per questo errore e che mi dia presto qualche lezione di “creare facile, trucchi & segreti” J )
Ripiegate per tre volte il bordo del sacchetto, fate un buco al centro con una perforatrice, riaprite il bordo sollevandolo solo una volta, in modo da ritrovarvi con due buchi perfettamente in linea, e infilate il gambo del fiorellino.

Vi manca il materiale e siete poco pratiche con questi lavoretti ? Fermateli con delle mollette decorate con  fiorellini, coccinelle, farfalline,  si trovano ovunque… sono sicura che i vostri piccoli ospiti saranno molto felici di portarsele a casa.
Se l’interno dei tramezzini fosse morbido o unto: proteggete i sacchetti di carta infilando i tramezzini  anche in piccoli sacchetti di plastica per alimenti (li trovate di tutte le misure nei negozi tipo “emporio della carta”)
E per trasportarli ad un pic-nic, sistemateli in un pratico cestino. 
Potete anche avvolgerli semplicemente in carta oleata o da forno e legarli con della rafia colorata o dello spago grezzo.


p.s.
per mantenerli morbidi e non farli asciugare: conviene conservarli  in frigo, ben sigillati (io li avvolgo sempre nei fogli di alluminio).  Vi consiglio comunque di tirarli fuori dal frigo un po’ di tempo prima, in modo da non servirli troppo freddi.
Se deciderete di avvolgerli nella carta oleata o da forno, non ci saranno problemi a tenerli in frigo già fasciati con questo tipo di carta.
Se invece sceglierete solo i sacchetti di carta, dovrete riempirli poco prima di servirli… troverete sicuramente un aiutante che si presti a fissare i fiorellini o le mollette o a dare qualche giro di spago J

E' ufficiale, il modem è morto! sto postando grazie a una chiavetta ricaribile e attendo - fiduciosa – un intervento tempestivo del marito… scusatemi se al momento non riesco a rispondere ai vostri commenti e a passare per farvi un saluto…  grazie a tutti J

A presto
Liz

25 commenti:

  1. ma quanti stampini, e soprattutto che belli i risultati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, in effetti ho una bella raccolta, ma usandoli spesso direi che è giustificata ;) Grazie!

      Elimina
  2. sono supercarini! e' un idea semplice ma di grande effetto, perfetta x una festa di bimbi!
    ciao :-))
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Si, anche secondo me sono molto adatti per colorare una festa dei piccoli :)

      Elimina
  3. Sono così carini :) E un'idea molto bella.. Se passi dal mio blog c'è un premio per te http://ferreggiando.blogspot.it/2012/05/il-nostro-primo-premio-versatile.html :)
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000! Anche per il premio :) passo subito, scusa se non sono riuscita prima, ma ho avuto diversi problemi di linea...

      Elimina
    2. Oh tranquilla sono molto felice che ti abbia fatto piacere :)

      Elimina
  4. Sono passata di qua grazie al link di girucca...davvero bvello il tuo blog e pieno di begli spunti creativi...Bello anche il blog di tua sorella...Ho fatto un giro anch elà! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo e benvenuta nella mia cuisine :)

      Elimina
  5. Grazie alla ragazza qui sopra:)
    SORELLIIIIIIIIIIIIIIIIIIINA...ma che carini i tuoi sacchettini...la spiegazione potevi evitarla...parlano le foto...ma che te lo dico a fà...Baci baci
    <3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono troppo contenta che ti siano piaciuti :) Riguardo alle foto, sarà anche vero, ma ho preferito aggiungere qualcosa in più... sai, noi cuoche non siamo mica tutte abili come te ;) Hai letto tutto il testo?... perchè io sto aspettando lumi... baci baci

      Elimina
  6. Bellissimi i tramezzini e anche i sacchetti brava molto originali !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono molto contenta che vi siano piaciuti entrambi :)

      Elimina
  7. Ma che belli!! Brava Liz, un'idea che mette allegria in poche mosse :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' vero, le mosse sono proprio poche :)

      Elimina
  8. Risposte
    1. Grazie anche a te! Sono molto contenta che abbiano avuto tutto questo successo :)

      Elimina
  9. GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE bellissimi e di sicuro effetto;sanno proprio di pic nic...odore di fiori di campo,cielo azzurro e canto di uccellini.Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Sono proprio felice di aver azzeccato l'idea per il pic nic della tua bimba, e le auguro di trascorrere una giornata bellissima :)

      Elimina
  10. hi! this is a nice blog .its contents are very informative.


    Termoformatrici

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...